MEDIA

Evoluzione del mercato secondario
IDEA SGR

Un’intervista di AltAssets con David Atterbury, responsabile del secondario per HarbourVest, riporta alcune interessanti evoluzioni nelle operazioni di mercato secondario. Anzitutto, rispetto agli anni precedenti, le transazioni dei primi mesi del 2014 sembrano mostrare un rallentamento nell’innalzamento dei prezzi relativi a tali operazioni, nonché una minor crescita nel valore atteso con addirittura una possibile inversione nella tendenza di entrambi. La principale motivazione poi nel 2014 per le operazioni di vendita del portafoglio sembra essere ancora legata al ri-equilibrio di portafoglio (56% dei casi analizzati), ma sta crescendo la necessità di creare liquidità (22% dei casi). È dunque importante distinguere tra il riequilibrio fatto perché il team o il portafoglio stanno sottoperformando, dalla possibilità offerta da alcuni gestori agli investitori di poter liquidare la propria quota in un fondo che va bene, creata solo per aiutarli a creare liquidità. L’alternanza tra le due motivazioni è chiaramente funzione dell’andamento del mercato secondario: quando i prezzi sono in costante ascesa poiché vi è crescente domanda di operazioni di secondario (testimoniato anche dal numero di nuovi fondi di secondario in crescita), sembra esservi maggioranza di operazioni di riequilibrio di portafoglio, mentre in condizioni di mercato del secondario più “normali” sembrano prevalere considerazioni più approfondite sulla qualità del portafoglio, favorendo dunque transazioni legate alla creazione di liquidità.